Fake News sulle zanzare

E’vero che gli ultrasuoni allontanano le zanzare?

Gli antizanzare ad ultrasuoni disponibili in formato braccialetto, cintura o da PC alimentati direttamente dalla porta USB del computer sembrano risolvere il problema delle punture in modo ottimale soprattutto per i più piccoli. Presenti in diversi formati tecnologici stuzzicano la curiosità e alimentano le speranze.

Ma in realtà non funzionano!

Vari studi scientifici hanno evidenziato l’inutilità degli antizanzare ad ultrasuoni per difendersi dalle punture, affermando che tutti i tentativi di influenzare il comportamento delle zanzare mediante ultrasuoni sono falliti.
(Foster WA, Lutes KI – Department of Entomology , Ohio State University , Sylla H K, Lell B, Kremsner PG.Laboratoire de RechercheHôpital Albert Schweitzer, Lambaréné, Gabon, Federal Republic of Germany)


Esistono essenze naturali in grado di allontanare le zanzare?

Salvia, rosmarino, lavanda, etc., sono sgradite alle zanzare, molti studi ne sottolineano la repellenza.

MA

in modo mirato secondo le diverse specie di zanzare. L’essenza repellente verso una determinata specie di zanzara può non risultare sgradevole ad altre specie di zanzare. Inoltre, l’effetto di repellenza durerà al massimo 15/20 minuti. Di conseguenza in un ambiente aperto (giardino, terrazzo, patio) l’effetto repellente di queste essenze è totalmente inutile.


Se metto una fetta di limone e dei fiori di garofano in balcone mi proteggo dalle punture?

Un preparato a basi di chiodi di garofano applicato sul corpo di un volontario è stato capace di proteggerlo dalle punture per 104 secondi (circa 1 minuto e mezzo).

questo dato scientifico non vuol dire che

un piattino con limone e chiodi di garofano diventa un rimedio naturale contro le zanzare da utilizzare in un ambiente più o meno ampio.


Rane e girini sono predatori naturali di zanzare?

I girini della maggior parte delle specie di rana sono erbivori

Non vi sono prove

che le zanzare siano una parte consistente della dieta degli adulti di qualsiasi specie di rana. Quasi tutti girini possono competere con le larve di zanzara per i prodotti alimentari presenti nell’acqua.
(Blaustein e Margalit 1996; Mokany e Shine 2003a)